Le Apparizioni della Vergine degli ultimi tempi nella Chiesa di San Lazzaro in Capua

Messaggio del 2001 Messaggi del 2002 Messaggi del 2003 Messaggi del 2004 Messaggi del 2005 Messaggi del 2006

Le profezie degli ultimi tempi

Messaggio del 15-01-2002 Durante la recita del Santo Rosario, al quinto mistero doloroso, fui rapito in estasi dal Signore e, in visione notturna, vidi la Vergine degli ultimi tempi scendere sull'altare del Santuario di San Lazzaro. Ella mi disse: "figliolo, io sono la Vergine del divino perpetuo, mostrandomi il suo cuore ferito, da dove usciva sangue vivo, in tale abbondanza da invadere tutta la Chiesa e aggiunse : " figlio mio, riunitevi in cenacolo in questo Santuario per preparare le anime alla nuova Chiesa che sta per nascere. Figlioli, presto vi sarà un grande castigo per tutta l'umanità, pregate e vigilate, perché la tribolazione che vi attende è troppo grande, al punto che voi, miei figli prediletti, non sareste in grado di sopportarla".Poi mi fu rivolta la parola del Signore: Atti degli apostoli 15, 1-5; Isaia 54, 11-17

Messaggio del 29/01/2002

Durante la recita del Santo Rosario, al quinto mistero doloroso, mi fu rivolta la parola dalla Vergine degli ultimi tempi: figliolo vieni con me. Non ebbi neanche il tempo di domandare dove mi volesse portare che fui rapito in spirito: vidi Nostra Signora, la Vergine degli ultimi tempi, che si abbassò e mi prese in braccio , come fa la mamma col proprio bambino alzandolo da terra. Mi portò in un luogo situato molto più in alto del Paradiso dove vi era Gesù Bambino. Poi ritornammo nello stesso luogo di prima, mi appoggiò di nuovo a terra, e con la mano destra mi mostrò una grande città tutta bianca, dove vi erano case ad un solo piano e disse: vi porterò tutti con me nella Nuova Gerusalemme. Poi mi ritrovai di nuovo nel Santuario. Poi mi fu rivolta la parola del Signore: Geremia 43,1-13; Abdia, 16-21

Messaggio del 12/02/2002

Durante la recita del Santo Rosario, al quinto mistero doloroso, in visione vidi una luce scendere dal cielo, all'interno vi era la Vergine degli ultimi tempi con le mani congiunte. Poi vidi un bambino accostarsi al suo fianco. Ella disse: figli miei, diventate come bambini ed io vi porterò nel regno di Dio che sta per nascere. Mi invitò, poi, a guardare verso il cielo, e vidi un astro di fuoco precipitare nel mare, lo seguiva un aereo che si dirigeva sulla nostra terra portando dietro di sé un missile a testata nucleare, simbolo che molto presto vi sarà una guerra mondiale. Chiesi alla Vergine Santa il significato della visione ed Ella mi rispose: caro figlio, l'astro che ti ho appena mostrato è il simbolo che molti miei figli prediletti fanno spegnere la luce che è stata loro donata rincorrendo i desideri della carne. Figlioli, siate come bambini lasciandovi guidare dalla vostra mamma celeste; cosi salverete le vostre anime e quelle degli altri. Poi mi fu rivolta la parola del Signore: Geremia, 23, 9-32; Matteo,22, 15-22

Messaggio del/19/02/2002

Durante la recita del Santo Rosario fui chiamato in estasi dal Signore: sentii una forte presenza angelica nel Santuario, poi vidi scendere dal cielo una luce che brillava come un diamante; all'interno vi erano Gesù misericordioso, alla sua destra san Michele Arcangelo e alla sua sinistra la Vergine degli ultimi tempi. Si sono fermati sul Tabernacolo del Santuario e a mani giunte hanno pregato insieme con noi. Poi il Signore ha detto: Noi siamo la Divina Misericordia senza aggiungere altro. Dopo un po' mi è stata rivolta la parola dalla Mamma celeste: figli miei, grazie di cuore per essere venuti a questo primo incontro mariano, vi benedico tutti nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo facendo il segno della croce. Poi mi fu rivolta la parola del Signore: Apocalisse 12, 10-12.

Messaggio del 5/03/2002

Durante la recita del Santo Rosario, al quinto mistero doloroso, in visione vidi l'altare del Santuario circondato da una miriade di angioletti, poi vidi apparire la Vergine degli ultimi tempi che, a mani giunte, scendeva verso di noi. Vidi ancora un uomo in abiti regali anteporsi alla Vergine che nello stesso momento si è sottraeva alla mia vista. Egli ha rivolto verso di me la sua spada a doppio taglio, simbolo della parola di Dio e della sua presenza reale in questo Santuario ed ha detto: "Figlio mio, secoli fa mi hanno visto arrivare su di un asinello, simbolo dell'umiltà di Dio fattosi uomo su questa povera terra, questa seconda volta verrò con potenza a liberarvi dalla schiavitù e a condurvi nella nuova Gerusalemme promessa dai vostri Padri. Poi mi fu rivolta la parola del Signore: MATTEO 21,1-11; Aggeo 2, 5-9.

Messaggio del 19/03/2002

Durante la recita del Santo Rosario, al quinto mistero doloroso, in visione vidi una luce scendere dal cielo, all'interno vi era San Michele Arcangelo vestito da centurione. Egli bloccava satana sotto i suoi piedi, simbolo che il mondo intero è nelle mani del maligno , il quale urlava parole minacciose contro l'umanità. Poi mi fu rivolta la parola da San Michele Arcangelo: Figliolo molto presto l'umanità verrà liberata dalla schiavitù di satana. In questi ultimi tempi egli farà di tutto per distruggere l'umanità intera perché sa già che gli resta poco tempo. Vi insidia con tutta la sua potenza, vi porrà in contrasto spesso con le anime a voi più vicine allo scopo di scoraggiarvi, per fare in modo che si perda la vostra azione apostolica. Figlioli camminate con fiducia recitando il Santo Rosario nel cenacolo che vi è stato affidato in questo Santuario, perché Io vi difenderò dalle sue insidie. Poi mi fu rivolta la parola del Signore: Matteo 8,16-22; Sofonia 2, 1-7.

Messaggio del 16/04/2002

Dopo la recita del Santo Rosario, durante la litania, in visione vidi il cielo aprirsi, all'interno vi era nostro Signore Gesù glorioso con le braccia aperte e le dita che indicavano una "V". Lo seguivano i cavalieri dell'apocalisse vestiti con corazza e dietro di essi una schiera di uomini a coppie di due con le mani congiunte, simbolo di tutti i martiri del Vangelo. Tutti insieme scendevano verso il nostro pianeta. Chiesi al Signore il significato della visione ed Egli mi rispose: figliolo, la visione sta a significare che la vostra liberazione è vicina. Poi mi fu rivolta la parola del Signore: Daniele 2, 1-48; Abacuc 2, 11-20; Isaia 10, 24-34

Messaggio del 30/04/02

Durante la recita del Santo Rosario, al quinto mistero doloroso, venni rapito in estasi dal Signore. Vidi una luce scendere verso di me, all'interno vi era nostra Signora, la Vergine degli ultimi tempi che mi disse: figliolo, vieni con me, ti mostrerò l'Arca dell' Alleanza. Detto questo mi prese per mano e mi condusse in spirito nel cielo, mi appoggiò sopra una nuvola grigia e con la mano destra mi invitò a guardare verso il basso. Vidi il nostro pianeta diviso a metà formando due mezze lune. Aggiunse: figliolo, il pianeta diviso in due parti, rappresenta l'Arca dell' Alleanza. Da una parte vi è solo distruzione e morte, dall'altra vi sono gli unti da Dio, i 144.000, cioè quelli che Dio ha scelto per la nuova Gerusalemme sulla terra. Poi mi fu rivolta la parola del Signore:Isaia 17,1-14; Giobbe 37, 1-23

Messaggio del 06/07/2002

Durante la recita del Santo Rosario, al quinto mistero doloroso, in visione vidi il cielo aprirsi. All'interno vi era un cavaliere in abiti regali, aveva sul capo una corona di oro puro e cavalcando un cavallo bianco percorreva l'intero universo. Si è diretto verso l'alto in direzione di un Trono su cui sedeva un Re che indossava abiti di seta pura e aveva nelle mani un libro aperto . Il principe si è avvicino al Re salutandolo con un inchino ed Egli gli ha consegnato il libro dicendogli: vai, è venuto il tempo di aprire i sette sigilli. Il cavaliere ha preso il libro e si è diretto verso il nostro pianeta avvicinandosi a me girandomi intorno per diverse volte. Poi mi ha consegno il libro aperto e mi ha detto con lo sguardo deciso: figlio mio, il tredici ottobre di questo anno si darà apertura al libro dell'apocalisse e ai castighi che esso contiene e che tu annuncerai tra breve. Poi mi fu rivolta la parola dal Signore: Apocalisse 2, 17; 7,1-17

Messaggio del 3/9/2002

Durante la recita del Santo Rosario fui rapito in estasi dal Signore ed ebbi la seguente visione: vidi una luce brillare come un diamante, all'interno vi era la Vergine degli ultimi tempi che scendeva verso di noi con le mani giunte. Restò per molto tempo in preghiera posando il suo dolce sguardo su tutti i presenti poi disse: figli miei, grazie di cuore per essere venuti a questo incontro mariano, vi benedico tutti nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo aggiungendo il segno della croce . Allargò quindi le braccia e vidi che nella mano destra reggeva una sfera nera, poi aggiunse ancora: figli miei, vi esorto a pregare molto nei cenacoli che Io, la vostra mamma celeste, vi ho affidato, poiché con le vostre preghiere, eviterete molte catastrofi causate dalla mano dell'uomo. Detto questo si allontanò posando ancora una volta il suo sguardo molto triste su ognuno di noi. Poi mi fu rivolta la parola dal Signore: Amos 2, 1-16

Messaggio del 17/09/2002

Durante la recita del Santo Rosario, al quinto mistero doloroso, ebbi la seguente visione: vidi un cavallo bianco cavalcato da un cavaliere vestito come un angelo con due grandi ali bianche. Aveva nella mano destra una lancia d'argento con la quale punzecchiava e teneva a bada un grosso drago con grandissime ali e lunga coda. Il drago apponeva molta resistenza al suo aggressore fino a quando non è intervenuta la Vergine degli ultimi tempi che, avvolta di luce splendente, è scesa dal cielo. Il drago si è allontanato, mentre la Vergine è rimasta con noi per tutta la durata del cenacolo benedicendoci prima di andar via. Poi mi fu rivolta la parola del Signore Apocalisse 7, 1

Messaggio del 1° ottobre 2002

Durante la recita del Santo Rosario, al quinto mistero doloroso, in visione vidi un cavallo bianco cavalcato da nostro Signore Gesù Cristo che indossava abiti bianchi e portava sul capo una corona di oro purissimo. Aveva nella mano sinistra un piccolo libricino chiuso e nella mano destra una coppa di cristallo che brillava come un diamante, all'interno della coppa vi era sangue umano. Si è avvicinato a me ed ho visto che versava il contenuto della coppa sul nostro pianeta; simbolo che molto presto vi sarà un grande castigo per tutta l'umanità. Poi l'ho seguito con lo sguardo mentre si allontanava nell'universo. Poi mi fu rivolta la parola del Signore: Apocalisse 10, 1-7

Messaggio del 12/10/2002

Mentre ero nel Santuario in meditazione davanti al Tabernacolo, sono stato rapito in estasi dal Signore Gesù il quale mi ha chiamato per nome e mi ha detto: figliolo, domani 13 ottobre 2002 vi sarà un impatto cosmico a causa del quale si apriranno le porte degli inferi, tenute chiuse fino ad oggi per volontà di Dio. Satana ne uscirà con tutte le sue milizie, sia pure per breve tempo, e cercherà in tutti i modi possibili di soggiogare e insidiare l'umanità intera. Ne nasceranno guerre tra le Nazioni, vi saranno in tutto il mondo, epidemie, carestie, inondazioni. Molti vulcani faranno sentire la loro voce, vi saranno ancora cambiamenti climatici è terremoti in diversi luoghi del mondo. Sarà messa in discussione la salvezza di ognuno. Restate legati a Me attraverso la Comunione Eucaristica, la preghiera costante e le buone opere, per impedire alle forze del male di prevalere. Riunitevi nei cenacoli di preghiera il primo e il terzo martedì di ogni mese, perché solo in questo modo riuscirete a superare le tribolazioni che scenderanno sulla terra in questo ultimo tempo. Poi mi fu rivolta la parola del Signore: Apocalisse 15,1-8; Ebrei 12, 18-29.

Messaggio del 17/12/2002

Durante la recita del Santo Rosario, al quinto mistero doloroso, vidi in visione un cavallo bianco con cavaliere in abiti principeschi . Aveva nella mano destra una lancia a simboleggiare che stava in assetto di guerra. Vidi di nuovo in visione apparire sul tabernacolo del Santuario un uomo su di un cavallo marrone vestito con abiti rossi e mantello azzurro. Al suo fianco vi era nostro Signore Gesù crocifisso sulla croce mentre sulla destra della visione vi era la Vergine degli ultimi tempi con le mani giunte. Poi l'uomo che stava sul cavallo marrone disse: figlio mio non temere io sono san Giuseppe ed aggiunse: noi tre siamo la Santissima Trinità e vi difenderemo da ogni male. Poi mi fu rivolta la parola del Signore: Matteo 24,1-51

Messaggio del 18/12/2002

Durante la celebrazione eucaristica mi fu rivolta la parola dal Signore: "VESUVIO".
Chiesi al Signore il significato di questa parola di conoscenza e subito fui rapito in spirito. Vidi una grande esplosione proveniente dalla bocca del Vesuvio il cui fuoco raggiungeva e copriva tutte le case che circondavano le sue pendici. Chiesi al Signore il significato della visione ed Egli mi rispose: Figlio mio la visione che ti ho appena mostrato sta a simboleggiare il primo squillo delle sette trombe dell'apocalisse di San Giovanni Apostolo. Molto presto sentirete la mia voce come un tuono prima del lampo che va a squarciare la bocca del Vesuvio, allora capirete che Io, il Signore dell'universo, sto per castigare l'umanità. Pregate, pregare molto, perché con la vostra preghiera salverete l'intera umanità.

Messaggio del l 30/12/2002

Durante le preghiere del mattino mi fu rivolta la parola dall'Angelo del Signore:
figlio mio non temere sono l'Angelo SARIEL, ascolta bene quanto sto per dirti: Quando l'America attaccherà l'Iraq, sarà il segno che Dio sta per castigare l'umanità. Da qui capirete che Dio ha dato ordine ai suoi Angeli di versare la prima coppa sul mondo intero. Vi sarà una guerra santa tra popoli Asiatici e il resto del mondo causata dall'America, vi saranno epidemie, carestie, inondazioni, terremoti in vari luoghi della terra, molti vulcani si sveglieranno causando danni al vostro pianeta, un terzo dell'umanità verrà cancellata dalla faccia della terra a causa di questa guerra. Vi saranno cambiamenti climatici in tutto il pianeta, la stessa America se non si ravvederà subirà gravissimi castighi provenienti dal cielo. Solo conservando la grazia di Dio e perseverando in essa sarà possibile la sua salvezza. Figliolo pregate, pregate nelle chiese, accostatevi a Gesù attraverso Maria, pregate molto nei cenacoli che vi sono stati affidati poiché con le vostre preghiere salverete voi stessi e l'intera umanità". Poi mi fu rivolta la parola dall'Angelo del Signore: Apocalisse 9, 13-21.

HOME-PAGE

Contatore per siti