Oceano Pacifico

Apocalisse nell'Oceano Pacifico

Terremoto in Cile, decine di vittime. Allarme tsunami, arrivate le prime onde

Il centro monitoraggio del Pacifico: «Effetti devastanti». Evacuate coste dell'Isola di Pasqua, allerta alle Hawaii

Terremoto in Cile: Allarme tsunami

Terremoto in Cile: 8,8 scala Richter Tsunami in arrivo all'isola di Pasqua

Si prevede che lo tsunami generato dal sisma arrivi all’Isola di Pasqua entro un’ora. Le autorità stanno evacuando l’isola.

Onde alte 40 metri su isola

Onde alte 40 metri si stanno abbattendo violentemente sull’arcipelago di Juan Fernandez, al largo delle coste cilene. Lo ha riferito la Cnn citando fonti della polizia locale. Le isole si trovano a 670 chilometri a ovest della costa cilena.  Una fregata della Marina militare cilena è salpata alla volta dell’isola di Robinson Crusoe, l’unica abitata dell’arcipelago, per trasportare viveri ed altri aiuti; le autorità cilene hanno comunque escluso la possibilità di tsunami sulle coste del Paese.

Messaggio del 25-02-2010 (dato ad Antonio)

Cari figli vi amo tutti e vi benedico. Grazie per avermi fatto compagnia in questi quattordici giorni di preghiera. Figli miei questi sono i tempi della grande tribolazione perché non sono state ascoltate le mie richieste iniziate a Fatima; ora non posso più fermare il braccio di mio figlio Gesù. In questo secolo tutto cambierà: vedrete una nuova era, un nuovo mondo, dove non vi sarà più il male. Voi non temete, pregate tutti i giorni il santo rosario accompagnato dalla Santa Messa; pregate in modo particolare per i sacerdoti perché grazie alle vostre preghiere molti di essi si salveranno.Vi benedico tutti nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo.Poi mi fu rivolta la parola dal Signore:

Geremia 6,1-8

6Perché così dice il Signore degli eserciti:
"Tagliate i suoi alberi,
costruite un terrapieno davanti a Gerusalemme.
Essa è la città della menzogna,
in essa tutto è oppressione.
7Come una sorgente fa scorrere l'acqua,
così essa fa scorrere la sua iniquità.
Violenza e oppressione risuonano in essa,
dinanzi a me stanno sempre dolori e piaghe.
8Lasciati correggere, o Gerusalemme,
perché io non mi allontani da te
e non ti riduca a un deserto,
a una regione disabitata".

http://www.verginedegliultimitempi.com

HOME-PAGE