Giorno 22 febbraio

La Passione di Cristo XI STAZIONE

Gesù viene crocifisso

Dal Vangelo secondo Marco. (15, 25-27)

“Erano le nove del mattino quando lo crocifissero. E l’iscrizione con il motivo della condanna diceva: “Il re dei Giudei”. Con lui crocifissero anche due ladroni, uno alla sua destra e uno alla sua sinistra”

O Gesù, termina qui la tua salita al Calvario, il più è fatto, ora non resta ai soldati che inchiodarti sulla croce che tu stesso ti sei trascinato tra tormenti e cadute. Mentre i chiodi trapassano le tue mani e i tuoi piedi tu invochi la pietà di Dio affinché perdoni loro, perché non sanno quello che fanno. Ora, finalmente, tutti possono ammirare sulla croce “Il re dei Giudei” coronato di spine. Tutti possono ridere di lui e per disprezzo sputarlo e schernirlo. Signore, ancora oggi, anche noi che diciamo di amarti, continuiamo a trafiggerti con i nostri peccati, e non abbiamo scuse, non siamo soldati che eseguono gli ordini, siamo solo creature ingrate che hanno dimenticato il sacrificio che sulla croce si è consumato per noi. Perdonaci Signore, ti chiediamo perdono per tutte le volte che ti abbiamo offeso e oltraggiato. Attiraci a te, dall’alto della tua croce, come hai promesso, e strappaci dai mali che uccidono. Salvaci, o Salvatore del mondo.

Vergine degli ultimi tempi, sostienici nei momenti di fragilità che ci allontanano dalla grazia di Dio. Con il tuo aiuto fà che non dimentichiamo il sacrificio della croce per non vanificarlo con il nostro peccato. Amen

Prega il Santo Rosario on line  

HOME-PAGE