La Passione di Gesù Cristo

La Passione di Cristo I Stazione

Gesù è condannato a morte

Dal Vangelo secondo Marco (15,14-15)

“La folla gridò più forte: “Crocifiggilo!”E Pilato, volendo dare soddisfazione alla

moltitudine, rilasciò loro Barabba e, dopo aver fatto flagellare Gesù, lo consegnò perché fosse crocifisso.”

O Gesù, nella notte decisiva per i destini del mondo, tutti ti hanno abbandonato, persino i tuoi discepoli ai quali avevi chiesto: “vegliate almeno un’ora con me” si sono addormentati. Eppure ti avevano seguito, conosciuto, amato, avevano lasciato tutto pur di restare con te. Hai avuto paura, tanto che il tuo sudore “è diventato come gocce di sangue che cadevano a terra”. Anche noi ti abbandoniamo tante volte, Signore, desideriamo seguirti e ci fermiamo dinanzi al primo ostacolo. Ti promettiamo di cambiare vita, ma puntualmente non lo facciamo. La pigrizia, l’indifferenza, diventano padrone della nostra vita e, anziché cercare Te, andiamo alla ricerca dei piaceri del mondo. Eppure tu ci perdoni ogni volta e ogni volta ci apri di nuovo il tuo cuore. Insegnaci o Signore a vivere con te la nostra vita, a non aver paura del mondo perchè tu sei con noi. Aiutaci ad amarti come tu hai amato, a non vergognarci di essere tuoi sostenitori, anche quando ci condannano e ci deridono come hanno fatto con te.

Vergine degli ultimi tempi, accogli la nostra supplica di restare sempre con Gesù, costi quel che costi. Aiutaci a camminare con Lui condividendo ogni cosa. Consentici di amarlo, ascoltarlo, seguirlo fedelmente, fin sotto la croce, proprio come hai fatto tu. Amen

Prega il Santo Rosario on line  

HOME-PAGE